dott_francesco_reho_chirurgo

Operazioni di Blefaroplastica a Bari. Risolvi Ora Borse e Occhiaie!

Blefaroplastica a Bari - Dott. Francesco Reho

Perchè effettuare un intervento di Blefaroplastica?

La regione palpebrale può presentare diversi inestetismi che possono essere migliorati con l’intervento di blefaroplastica. Si presentano più frequentemente alla palpebra superiore sotto forma di eccessi cutanei che determinano vere e proprie “pliche” che possono impedire fino all’80% l’ampiezza del campo visivo del paziente. Questi eccessi cutanei, nella palpebra inferiore, sono rappresentati da grinze che possono giungere a formare dei che nei casi più severi si presentano come veri e propri festoni. Altri inestetismi palpebrali sono rappresentati dalle “borse” adipose, risultato dalla “erniazione” del grasso posto all’interno dell’orbita che in seguito all’avanzare dell’età perdono la loro tonicità e la loro posizione anatomica. La diminuzione del grasso in determinati settori della palpebra inferiore, associata all’assottigliamento cutaneo, può determinare la formazione di solchi di colorito scuro (occhiaie). L’associazione di questi fattori conferisce agli occhi un aspetto affaticato, gonfio e invecchiato. Oltre all’invecchiamento, altre cause possono contribuire a manifestare precocemente questi aspetti poco piacevoli: fattori ereditari , patologici, o abitudini di vita (abuso di fumo e/o alcool).

In cosa consiste l’intervento di Blefaroplastica?

L’intervento può consistere nell’asportazione della pelle in eccesso, oppure estendersi alla riduzione o al riposizionamento delle borse adipose. Può inoltre comprendere il riassetto della muscolatura palpebrale fino a poter modificare la forma anatomica dell’occhio. Questa operazione può essere condotta, seconda le necessità, sulle palpebre superiori, sulle inferiori o su entrambe. L’intervento presenta alcuni limiti e criticità: non elimina le rughe ai lati degli occhi “zampe di gallina”, che possono essere solo migliorate, indirettamente, per la distensione della palpebra realizzata dall’intervento; non corregge l’abbassamento del sopracciglio; non modifica le pigmentazioni orbitarie, tantomeno l’eccesso cutaneo a livello zigomatico (borse malari). Questi inestetismi possono essere corretti con interventi complementari da discutere con il Chirurgo. L’esperienza del Chirurgo è fondamentale per ottenere il miglior risultato con le procedure meno invasive possibili.

L’intervento di Blefaroplastica e il post-operatorio

L’intervento di Blefaroplastica a Bari, presso lo studio del Dott. Francesco Reho, viene eseguito con ricovero in Day Hospital, con anestesia locale o locale con sedazione, in base al caso del paziente. Il dolore dopo l’intervento è minimo e l’attività lavorativa in genere, può essere ripresa dopo 3 giorni, salvo complicazioni.


Per maggiori informazioni << 
SCARICA IL PDF INFORMATIVO QUI>>

O compila il modulo e ti risponderemo al più presto.